Parco nazionale di Port-Cros

Messaggio di avvertimento

  • The string webform:25:confirmation could not be refreshed with the text format html_tiny_mce because it is not allowed for translation.
  • The string webform:25:preview_message could not be refreshed with the text format html_tiny_mce because it is not allowed for translation.

Creato nel 1963, il Parco nazionale di Port-Cros è il primo parco terrestre e marino d’Europa. Due aree, ubicate sulle isole di Porquerolles e Port-Cros, beneficiano di un elevato livello di protezione, a causa del carattere eccezionale dei loro siti e della presenza di numerose specie protette. Una Carta, progetto di sviluppo sostenibile elaborato di concerto con i comuni partner del litorale, sarà adottata nel 2016.

Patrimonio

Il Parco nazionale possiede un patrimonio storico considerevole, illustrato da vestigia romane, una trentina di relitti e una ventina di forti militari. Luogo di scalo privilegiato degli uccelli migratori, il territorio serve come rifugio anche ad alcune specie terrestri endemiche, come il discoglosso sardo, un piccolo batrace, e il fillodattilo europeo, un rettile in via di regressione. Le specie vegetali terrestri sembrano apprezzare i terreni silicei locali e il sale trasportato dagli spruzzi delle onde. L’originalità dell’ambiente marino risiede nei suoi passaggi sottomarini endemici del Mediterraneo: posidonie e formazioni corallifere sono infatti abitate da più di 180 specie di pesci e da numerosi invertebrati.

Carte du Parc national de Port-Cros

Il parco nazionale in poche parole

Parco nazionale di Port-Cros
Castel Ste Claire
83418 Hyères Cedex
Tél. :+33(0)4 94 12 82 30

Visita il sito Internet www.portcrosparcnational.fr

Chiffres clés

Data di creazione

14 dicembre 1963

Ubicazione

Regione Provence-Alpes-Côte-d’Azur, dipartimento del Var (83), sulle isole di Hyères e il litorale locale

Area marina

2 950 ettari

Area terrestre

1 671 ettari